ingens.it

sabato, dicembre 30, 2006

let's talk about skype

Skype non ha certo bisogno di presentazioni, è il software VoIP più popolare al mondo utilizzato oggi da milioni di utenti per effettuare chiamate a costo zero via Internet.

Ricordo bene quando iniziai a utilizzarlo nel 2002, all’epoca il client era molto semplice e offriva poche funzioni rispetto alla terza versione sfornata di recente, il programmino era intuitivo e con il mio collegamento Internet su linea ISDN la qualità della conversazione piuttosto buona.

All’inzio l’ho trovato un bel giochino per sperimentare il VoIP, ma essendo un software proprietario non mi interessò più di tanto, a differenza di altri progetti open-source come Asterisk, ma è stato un bene che si sia affermato anche per introdurre a un gran numero di utenti il concetto di telefonia su IP e rompere i monopoli.

Funziona quasi sempre bene (anche dietro NAT) e questo è un bel pregio per utilizzatori poco smaliziati.

Peccato che ora ogni accessorio per PC che possa essere utilizzato per trasferire audio (dal cavo alla cuffietta) venga etichettato “Skype certified” e riprezzato al rialzo.

Peccato che molti telefoni IP che si trovano in giro oggi non sono altro che cuffiette con interfaccia USB.

Spero che in futuro questa roba sparisca dal mercato in favore di veri telefoni IP o adattatori VoIP, ma nel frattempo nella gente si è installata l'idea che per telefonare via Internet ci vuole il computer.

Da poco è stato presentato un telefono Wi-Fi in grado di utilizzare Skype senza l’ausilio del computer. Il costo di questo articolo è ancora elevato e utilizzando un software proprietario temo che il prezzo non scenda rapidamente, così potrebbe finire col restare un apparecchio di nicchia, c’è da dire che sicuramente porterà nuova linfa e popolarità al già vitale Skype.

Skype è disponibile anche per i palmari, e si spera in futuro anche per l’ambiente Symbiam OS: i nuovi modelli di telefoni cellulari Nokia (basati su Symbian) sono dotati anche di funzionalità Wi-Fi così potrebbero presto sostituire il telefono di Skype.

Skype supporta FON, il movimento che ha l’obbiettivo di diffondere connettività tramite migliaia di access point sparpagliati per il mondo e messi in condivisione da utenti volontari. FON ha accordi con varie aziende, tra cui anche Nokia per i nuovi telefoni, ce la faremo a vedere Skype sul cellulare?

Intanto anche io ho riesumato Skype così adesso potete trovare anche su questa pagina web il pulsante per chiamarmi, ma non fate scherzi scemi!

mercoledì, dicembre 27, 2006

La Fonera

Ho deciso di sostenere il «movimento FON» e grazie a un invito che mi è stato regalato da Antonangelo De Martini ho ordinato La Fonera (che spero di ricevere presto).

La Fonera è un piccolo router wireless, viene venduto sul sito ufficiale di FON al prezzo di 29.95 euro ma non è difficile trovarlo anche a meno, infatti possono sempre esserci delle promozioni o momenti “speciali” per incoraggiare la diffusione dei FONspot. Io, ad esempio, ho ottenuto La Fonera gratis.

FON è un movimento nato in Spagna da un’idea di Martin Varsavsky e punta a far sì che ogni persona dotata di collegamento privato a banda larga possa condividerlo via wireless con altri membri della comunità, al fine di creare una rete condivisa e a basso costo di punti di accesso wireless (i c.d. FONspot).

La Fonera è lo strumento per rendere possibile questo, il suo funzionamento appare semplice e ne parlerò meglio quando potrò metterci le mani sopra. Il dispositivo realizza due reti wi-fi: una privata configurabile a piacere dall’utente (compresi tutti i parametri di sicurezza richiesti) e una aperta al pubblico. Le due reti si annunciano con SSID diversi. Un utente della comunità FON, dopo essersi autenticato, può collegarsi a La Fonera e usufruire della connessione Internet, analogamente quando sono in giro posso collegarmi liberamente a un FONspot.

Di recente FON ha ottenuto l’appoggio di Google e Skype. Quest'ultimo ha realizzato un telefonino wi-fi con client integrato per telefonare via Internet, senza avere la necessità di un computer, in futuro quindi c’è da aspettarsi che col medesimo apparecchio sarà possibile comunicare con Skype in mobilità.

Ringrazio Antonangelo De Martini: con il suo blog ho potuto conoscere meglio il movimento FON e ottenere un invito gratuito per ricevere direttamente a casa La Fonera.

Per chi volesse provare, forse sono rimaste altre fonere! E sicuramente in futuro ce ne saranno altre. Per i lettori di Wikio è possibile compilare un form con il proprio indirizzo e-mail e se rientrerete tra i primi 1000 iscritti (modificato in 2000) potrete ricevere anche voi La Fonera gratis!

lunedì, dicembre 25, 2006

christmas

Auguri di Buon Natale a tutti,
e un sereno Anno Nuovo!