ingens.it

venerdì, gennaio 19, 2007

connection fee for skype

Skype ha introdotto lo scatto alla risposta per le sue chiamate verso la rete fissa e mobile attraverso il servizio SkypeOut.

Si tratta di una scelta scellerata. Skype in questi anni ha guadagnato molto consenso tra gli utenti di Internet sebbene il VoIP non sia una gran novità e sebbene Skype utilizzi un protocollo proprietario. Di fatto, grazie al suo programma facile da usa, un'interfaccia piacevole e altri motivi di cui non capisco ancora il motivo, Skype è piaciuto più di altri e utilizzato da milioni di persone.

Almeno ha fatto una cosa buona e giusta: ha permesso di comprendere a tante persone che le telecomunicazioni costano poco e i monopoli di tutto il mondo (non solo da noi in Italia) hanno margini di guadagno incredibili, ma adesso anche loro si sono fatti furbi.

Come tutti i monopolisti mette tariffe e balzelli ingiustificati, come lo scatto alla risposta, un meccanismo deleterio che ha il solo scopo di proclamare una tariffa e applicarne un'altra.

Lo scatto alla risposta servirà solo a svuotare più rapidamente il nostro credito SkypeOut, sappiamo benissimo che non sempre la chiamata effettuata va a buon fine, il collegamento su Internet può interrompersi momentaneamente, esserci cadute di linea, quindi non è così raro dover effettuare più di una chiamata, oggi con costi maggiorati.

E poi non dimentichiamo la perla del balzello sulle ricariche: per acquistare 10 euro di credito SkypeOut devo pagare 11.50 euro. Proprio adesso che la Comunità Europea si è accorta di questo furto lasciato passare per anni, Skype in contro tendenza aggiunge un costo di ricarica?

Temo che presto Skype ci farà pagare le comunicazioni a scatti da 3 minuti anticipati!